ricerca avanzata
venerdì 25 maggio 2018
aggiornato alle 06:00

In primo piano

LE RISPOSTE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

Fattura elettronica: conservazione sostitutiva, va bene anche il pdf

Durante il dibattito in materia di fattura elettronica, svoltosi ieri, 24 maggio, nel Videoforum de Il Sole 24 Ore, l’Agenzia delle Entrate ha fornito risposte in merito ai quesiti più frequenti. Poche le novità, stante che i chiarimenti forniti vanno sostanzialmente a ricalcare quanto già enunciato nel Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate n. 89757 del 30 aprile 2018. Andiamo ad analizzare di seguito i principali argomenti di interesse, premettendo che restano aperte questioni spinose, quali la corretta modalità di fatturazione per i professionisti che, come sottolineato da Gilberto Gelosa - delegato alla fiscalità presso il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili - resta un aspetto che necessita di ulteriori chiarimenti.



News

PRIVACY    FREE  

Privacy, da oggi in vigore le nuove regole, ma il decreto è ancora all'esame delle Camere

Oggi, 25 maggio, entra in vigore il Regolamento Ue n. 2016/679 (cosiddetto “regolamento Gdpr”), contenente la nuova disciplina in materia di privacy. Il decreto legislativo recante le disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale alle norme comunitarie, peraltro, è tuttora all'esame delle commissioni speciali di Camera e Senato, che hanno ritenuto necessario approfondire la discussione attraverso un ciclo di audizioni informali. Il termine ultimo per il recepimento della delega da parte del Governo è quindi slittato dal 21 maggio al 21 agosto 2018. ...


DICHIARAZIONI

Precompilata, in presenza di più “locazioni brevi” la somma va riportata nei quadri D (730) o RL (Redditi)

In presenza di più “locazioni brevi” relative al medesimo immobile o a più immobili indicate nella stessa Certificazione Unica o nel caso di più CU - locazioni brevi trasmesse, se il locatore non è proprietario dell'immobile e quindi è un sublocatore o un comodatario, i corrispettivi indicati nei righi della/e CU, devono essere sommati e riportati nella dichiarazione (quadro D del modello 730 oppure quadro RL del modello Redditi). È uno dei chiarimenti forniti dall'Agenzia delle Entrate attraverso delle FAQ sulla dichiarazione precompilata 2018, pubblicate sul proprio sito. ...


Imposte dirette

Iperammortamento, nuovi chiarimenti su beni agevolabili e requisito dell’interconnessione

Il Ministero dello Sviluppo economico fornisce, con la Circolare 23 maggio 2018, n. 177355 , ulteriori chiarimenti sull’agevolazione concessa per gli investimenti in beni strumentali per la trasformazione tecnologica e digitale, di cui all’art. 1, commi 9 -11 , della legge n. 232 del 2016 (c.d. iperammortamento), riguardanti in particolare l’individuazione dei beni agevolabili e il requisito dell’interconnessione. ...


IMPOSTE DIRETTE

Nelle società trasparenti eccedenza Ace convertibile in credito d'imposta Irap

Le società di persone possono attribuire l’eccedenza Ace alternativamente a ciascun socio o alla stessa società. In merito al regime di trasparenza, l'Agenzia delle Entrate ha precisato che le eccedenze Ace determinate in capo alla società partecipata devono essere attribuite a ciascun socio in misura proporzionale alla sua quota di partecipazione agli utili. Al riguardo, nel corso del videoforum organizzato dall'Esperto risponde del Sole 24 Ore le Entrate hanno ulteriormente chiarito quanto segue ...


ACCERTAMENTO

Tre requisiti per l'abuso del diritto

Il nuovo istituto dell'abuso del diritto, applicabile alla generalità dei tributi, è fondato su tre pilastri: l’assenza di “sostanza” economica delle operazioni effettuate; il conseguimento di un vantaggio fiscale indebito; la circostanza che il vantaggio è l’effetto essenziale dell’operazione. Questi principi sono stati ribaditi in un documento (intitolato “La politica economica e di bilancio 2014-2018”), con il quale il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, traccia un bilancio delle politiche realizzate negli anni del suo mandato.


FISCO COMUNITARIO

In consultazione le proposte Ue sulla web tax

Il Dipartimento delle Finanze ha posto in pubblica consultazione un pacchetto di proposte della Commissione Ue sulla tassazione dell'economia digitale: sarà possibile inviare osservazioni fino al prossimo 22 giugno. Tra i principali aspetti contenuti in tali provvedimenti, si segnalano l’integrazione, nella nozione attuale di “stabile organizzazione”, del concetto di “presenza digitale significativa” ...


ACCERTAMENTO

L'edificabilità dell'area si desume dal PRG adottato dal Comune

L'edificabilità di un'area, ai fini dell'applicabilità del criterio di determinazione della base imponibile fondato sul valore venale, dev'essere desunta dalla qualificazione ad essa attribuita nel piano regolatore generale adottato dal Comune, indipendentemente dall'approvazione dello stesso da parte della Regione e dall'adozione di strumenti urbanistici attuativi. Il principio è stato confermato dalla quinta sezione tributaria della Corte di Cassazione con l'Ordinanza 19 aprile 2018, n. 12792 , depositata lo scorso 23 maggio. ...


AMMINISTRAZIONE FISCALE

Agenzia delle Entrate, nuove nomine nelle strutture di vertice

Con un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito, l'Agenzia delle Entrate ha reso noti alcuni avvicendamenti al vertice di alcune strutture, tra cui la Direzione Centrale Coordinamento normativo che dal 1° giugno sarà affidata ad interim a Giovanni Spalletta. Le altre nuove nomine riguardano alcune direzioni regionali con decorrenza dal 1° luglio 2018. ...


PROFESSIONI

Cndcec, gruppo di lavoro sulla responsabilità di sindaci e revisori

Nuovo gruppo di lavoro del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili per definire i diversi concetti di responsabilità e individuare un quadro stabile nel sistema della corporate governance. ...


Rassegna stampa

a cura di Paolo Duranti

IMPRESE

Otto i competence center ammessi

Sono i poli pubblico-privati istituiti dalla Legge di Bilancio 2017 .

Il Sole 24 Ore del 25 maggio 2018 , pag. 12 di Carmine Fotina

VERIFICHE FISCALI

Ok alla pec per l’istanza di adesione all’accertamento

Confermati inoltre i vincoli territoriali di competenza.

Il Sole 24 Ore del 25 maggio 2018 , pag. 22 di Antonio Iorio

ACCERTAMENTO TRIBUTARIO

Il deposito dell’atto presso la casa comunale richiede la successiva informativa

E quest’ultima dev’essere stata effettivamente ricevuta dal contribuente.

Il Sole 24 Ore del 25 maggio 2018 , pag. 28 di Rosanna Acierno

IMPRESE, PROFESSIONISTI

Privacy, il Garante potrà introdurre semplificazioni per le Pmi

Resteranno comunque in vigore anche le sanzioni penali.

Il Sole 24 Ore del 25 maggio 2018 , pag. 29 di Antonello Cherchi

ITALIA OGGI

Articoli di ItaliaOggi in versione integrale

 

Per gli articoli di ItaliaOggi in forma integrale consulta l'area dedicata nella colonna centrale del Quotidiano.

 

 

 


ULTIMI GIORNI

ITALIA OGGI
PRIVACY

Privacy al via a mezzo servizio

Italia Oggi del 24 maggio 2018 , pag. 27 di Antonio Ciccia Messina

NEWS
IMPOSTE DIRETTE, AGEVOLAZIONI

Ecobonus 2018, più tempo per comunicare i dati degli interventi all’Enea

23 maggio 2018

ITALIA OGGI
PRIVACY

Informativa, Rpd, fascicoli: professionisti al test del Gdpr

Italia Oggi Sette del 21 maggio 2018 , pag. 5 di Antonio Ciccia Messina

RASSEGNA STAMPA
SANATORIE

Rottamazione, si decade dal beneficio anche “saltando” una sola rata

Il Sole 24 Ore del 20 maggio 2018 , pag. 8 di Giovanni Parente

ITALIA OGGI
IVA

Fatture elettroniche, conservazione anche ai fini civili

Italia Oggi del 19 maggio 2018 , pag. 27 di Fabrizio G. Poggiani, Francesco Zuech

RASSEGNA STAMPA
ADEMPIMENTI

Privacy, regole con impatto limitato per i piccoli studi professionali

Il Sole 24 Ore del 18 maggio 2018 , pag. 27 di Antonello Cherchi, Matteo Prioschi

NEWS
SANATORIE, RISCOSSIONE

Rottamazione: le prossime tappe

17 maggio 2018

ITALIA OGGI
ANTIRICICLAGGIO

Verifiche fiscali con più dati

Italia Oggi del 17 maggio 2018 , pag. 28 di Cristina Bartelli

ITALIA OGGI
IMPOSIZIONE FISCALE

Bitcoin, imponibile condizionato

Italia Oggi Sette del 14 maggio 2018 , pag. 8 di Stefano Loconte

ITALIA OGGI
ANTIRICICLAGGIO

Flussi di contanti monitorati

Italia Oggi del 11 maggio 2018 , pag. 25 di Cristina Bartelli

ITALIA OGGI
BILANCIO

Per le partecipazioni attualizzazione irrilevante

Italia Oggi del 10 maggio 2018 , pag. 28 di Andrea Fradeani

RASSEGNA STAMPA
RISCOSSIONE

Rateizzazioni, risposte più veloci dal Fisco

Il Sole 24 Ore del 10 maggio 2018 , pag. 23 di Marco Mobili, Giovanni Parente

ITALIA OGGI
PREVIDENZA

Il cumulo piace ai professionisti

Italia Oggi del 8 maggio 2018 , pag. 25 di Simona D'Alessio

DICHIARAZIONI

Oneri detraibili nelle dichiarazioni 2018: le spese di locazione degli studenti fuori sede

L’art. 15, comma 1 , lett. i-sexies), del TUIR riconosce una detrazione dall’imposta lorda pari al 19% dell’ammontare dei canoni di locazione sostenuti da uno studente iscritto ad un corso universitario “fuori sede”. Vengono quindi illustrate le condizioni poste dalla norma per usufruire del beneficio – ambito di applicazione, limiti di spesa, documentazione da produrre e conservare – con le precisazioni dei relativi chiarimenti di prassi. Tenendo conto sia dei diversi interventi legislativi sia dei relativi chiarimenti di prassi, la presente scheda di sintesi si pone l’obiettivo di far conoscere gli aspetti principali della detrazione in esame, fornendo altresì chiarimenti sulle modalità attraverso cui è possibile usufruire del beneficio.


IVA

Buoni benzina: il trattamento IVA dipende dalla loro natura

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 8/E del 30 aprile 2018, nella quale ha fornito chiarimenti in merito all’introduzione dell’obbligo della fattura elettronica per le cessioni di carburante per motori per uso di autotrazione dal prossimo 1° luglio 2018, è tornata ad occuparsi del trattamento IVA da riservare ai voucher (buoni acquisto) anche alla luce di quanto previsto dalla Direttiva 27 giugno 2016, n. 1065.
In particolare, allineandosi con quanto disposto dalla Direttiva e con la posizione espressa dai giudici unionali, ha precisato che il buono emesso da una compagnia petrolifera permette al cessionario di recarsi presso un impianto stradale di distribuzione gestito dalla compagnia stessa e di rifornirsi di benzina secondo l’accordo tra le parti, detta emissione rileva ai fini IVA. Diversamente, laddove il buono/carta dia modo di rifornirsi presso plurimi soggetti - impianti gestiti da diverse compagnie o da singoli imprenditori - ovvero consenta l’acquisto di più beni e servizi, la cessione del buono non rileva ai fini IVA.


ACCERTAMENTO

Nullo l’avviso di accertamento emesso anticipatamente per decadenza dei termini

L’approssimarsi del termine di decadenza dell’azione accertatrice non configura le particolari ragioni di urgenza richieste dall’art. 12 , della Legge 27 luglio 2000, n. 212, per la validità dell’avviso di accertamento anticipato. 

In questo senso si è espressa la Corte di Cassazione con l’Ordinanza 10 aprile 2018, n. 8749 .


CORTE DI CASSAZIONE

Rassegna di giurisprudenza 25 maggio 2018, n. 404

  • Determinazione induttiva del reddito tramite percentuale di ricarico
  • Il solo valore OMI non è sufficiente per determinare il valore di un immobile
  • I confini della prova contraria all’accertamento sintetico
  • Conseguenze della genericità di fatture sulla deducibilità dei costi
  • Insufficienza di accertamento di valore ai fini del registro per la rettifica ai fini IRPEF nella determinazione di plusvalenze da cessioni immobiliari
  • Dovuta l’imposta di registro sulla sentenza di primo grado sospesa in appello
  • Applicabilità a istanze di rimborso IVA di detrazione integrale senza decurtazione di costi considerati a fini IRES e IRAP
  • Una sede di direzione in Italia non integra il presupposto della stabile organizzazione necessario per l'imponibilità delle prestazioni rese al gruppo
  • Processo tributario - Capacità di stare in giudizio di Uffici periferici
  • Deposito di memorie per giustificare movimentazioni bancarie
  • ICI - Detrazione esclusa se l’immobile costituisce dimora abituale di uno solo dei coniugi
  • Pubblicità e pubbliche affissioni - Messaggi pubblicitari plurimi collocati su un unico pannello concernenti aziende diverse
  • Presupposti di applicazione della TARSU e onere della prova di condizioni di esenzione

a cura di Fabio Pace

PRIVACY

Responsabili dati, non tuttofare

Il responsabile della protezione dei dati non è un factotum; le sanzioni non sono sospese; il responsabile esterno non è il Dpo.

Sono alcuni degli scivoloni che possono capitare nei primi giorni di operatività del Regolamento Ue sulla privacy, che oggi è all'esordio, nonostante l'assenza di un decreto italiano di coordinamento. 


IVA

Fisco flessibile sulle e-fatture

Fisco di manica larga sulle fatture elettroniche rifiutate. I documenti digitali scartati dal sistema di gestione delle Entrate (Sdi) potranno infatti essere ritrasmessi entro cinque giorni senza sanzioni, come avviene di regola per le dichiarazioni e le comunicazioni all'Agenzia. Per i carburanti (considerate le bocciature agli emendamenti al decreto Alitalia) si parte immediatamente con la fatturazione elettronica dal prossimo 1° luglio ma l'obbligo non riguarderà il netting con i fornitori esteri. Sono alcuni dei chiarimenti forniti ieri dall'Agenzia delle entrate nel corso di un convegno.


DICHIARAZIONI

Non residenti, documenti snelli

Modelli italiani non vincolanti per richiedere l'applicazione delle agevolazioni previste dalle Convenzioni contro le doppie imposizioni sui redditi finanziari.

L'attestato di residenza fiscale oltreconfine da presentare all'amministrazione finanziaria italiana può essere rilasciato dalla tax authority del paese estero anche su una modulistica propria, diversa cioè da quella predisposta dall'Agenzia delle Entrate. 


FORMAZIONE IN AULA    FREE  

La formazione in aula per gli Abbonati. Iscriviti subito!

MySolution offre una proposta sempre più ampia di eventi formativi accreditati, distribuiti in tutta Italia. Il Master MySolution e gli altri corsi di aggiornamento sono sempre gratuiti per gli Abbonati.

Scegli qui di seguito gli eventi di tuo interesse e iscriviti! 

Convegno "La fatturazione elettronica tra obblighi e opportunità"

 


APPUNTAMENTO CON L'ESPERTO - VIDEO

Disponibile il video Appuntamento con l'Esperto - Fattura elettronica: obbligo dal 1° luglio 2018 per carburanti e subappalti nella PA

Dopo la trasmissione in diretta streaming dell’Appuntamento con l'Esperto LIVE del Dott. Stefano Setti dedicato alla fatturazione elettronica, condividiamo con tutti gli Abbonati MySolution, anche con coloro che non hanno potuto seguire la diretta, la registrazione del video corso. 


FORMAZIONE ON-LINE

La dichiarazione dei redditi

L'area Formazione on-line di MySolution si arricchisce di un nuovo contenuto video, realizzato in occasione del ciclo delle settime giornate del Master MySolution che si è concluso nei giorni scorsi.

Il Dott. Mauro Nicola affronta il tema delle dichiarazioni fiscali, con l'obiettivo di fornire un quadro, il più panoramico possibile, delle problematiche inerenti ai modelli dichiarativi, anche con esemplificazioni pratiche.


GUIDE OPERATIVE

Processo tributario

Continuiamo la pubblicazione delle schede della Guida al Processo Tributario, di Fabio Pace. La Guida, disponibile anche in formato PDF, costituisce un valido ausilio per il professionista nella corretta predisposizione degli atti difensivi nell’interesse del contribuente, consentendo un’efficace gestione dei contenziosi tramite l’acquisizione delle norme che regolano la complessa e specifica procedura del giudizio tributario. 

 


GUIDA PRIVACY

Privacy: le novità per i professionisti

Il 25 maggio 2018 entra ufficialmente in vigore il Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali che prevede un nuovo regime sanzionatorio per le imprese. Le nuove regole sono accompagnate dal necessario coordinamento con il vigente Codice della privacy (D.Lgs. n. 196/2003) e dall'inizio dell'applicazione per i cittadini italiani, ma anche per tutti i cittadini membri dell'Unione Europea, delle norme contenute nel predetto Regolamento. La Guida, disponibile anche in formato PDF, raccoglie quotidianamente tutti i contenuti di MySolution in materia, per guidarvi nella comprensione e nell'approfondimento della nuova disciplina.

a cura della redazione

GUIDE DICHIARAZIONI

IRAP 2018 - Guida alla compilazione

Con il Provv. 30 gennaio 2018, n. 24865, l’Agenzia delle entrate ha approvato in via definitiva, con le relative istruzioni, il modello IRAP 2018, relativo ai redditi 2017. Successivamente, con il Provv. 15 febbraio 2018, n. 38127, sono state approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nel modello e con il Provv. 22 marzo 2018, n. 64432, sono state approvate le specifiche tecniche per la trasmissione alle regioni e alle province autonome di Trento e Bolzano dei dati relativi alla dichiarazione IRAP 2018. Si ricorda che, quest'anno, il modello IRAP 2018 deve essere presentato, dai soggetti con periodo d'imposta coincidente con l'anno solare, entro il prossimo 31 ottobre 2018.
Utile supporto alla compilazione della dichiarazione, la Guida, disponibile anche in formato PDF, analizza in modo esauriente le novità del Modello 2018, dando ampio spazio all'approfondimento delle diverse tematiche ed alle esemplificazioni.


GUIDE DICHIARAZIONI

Redditi Persone fisiche 2018 - Guida alla compilazione 

Con il Provvedimento del 30 gennaio 2018, n. 24844, l’Agenzia delle Entrate ha approvato in via definitiva, con le relative istruzioni, il modello Redditi PF 2018, relativo ai redditi 2017. Successivamente, con il Provvedimento n. 38102 del 15 febbraio 2018, sono state approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nel modello di dichiarazione e con il Provvedimento n. 57978 del 15 marzo 2018 sono state apportate modifiche al modello di dichiarazione nonché alle relative istruzioni. Si ricorda che, quest’anno, il modello Redditi PF 2018 deve essere presentato, dai soggetti con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare, entro il prossimo 31 ottobre 2018. Utile supporto alla compilazione della dichiarazione, la Guida, disponibile anche in formato PDF, analizza in modo esauriente le novità del Modello 2018, dando ampio spazio all’approfondimento delle diverse tematiche ed alle esemplificazioni.


GUIDE DICHIARAZIONI

Dichiarazione 730/2018

Con il provvedimento n. 10793 del 15 gennaio 2018, l'Agenzia delle Entrate ha approvato in via definitiva il modello 730/2018 per la dichiarazione dei redditi 2017 nonché le relative istruzioni.
Il termine per la presentazione del modello 730/2018, sia nella versione precompilata che ordinaria, è fissato al 23 luglio in caso di presentazione diretta e al 9 luglio 2018 in caso di presentazione al sostituto d'imposta. Nella Guida, a cura della Redazione e visualizzabile anche in formato PDF, sono disponibili le istruzioni operative, gli approfondimenti e tutti i contenuti di MySolution più utili per la corretta elaborazione e presentazione del modello 730, relativo ai redditi 2017. I contenuti della Guida sono sempre aggiornati e integrati con le novità pubblicate su MySolution.

a cura della redazione

GUIDE DICHIARAZIONI

Redditi Società di persone 2018 - Guida alla compilazione 

Con il Provvedimento 30 gennaio 2018, n. 24821, l’Agenzia delle Entrate ha approvato in via definitiva, con le relative istruzioni, il modello Redditi SP 2018, relativo ai redditi 2017. Successivamente, con Provvedimento 15 febbraio 2018, n. 38282, sono state approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nel modello di dichiarazione. Utile supporto alla compilazione della dichiarazione, la Guida, disponibile anche in formato PDF, analizza in modo esauriente le novità del Modello 2018, dando ampio spazio all’approfondimento delle diverse tematiche ed alle esemplificazioni.


GUIDE DICHIARAZIONI

Guida alla compilazione - Redditi Società di capitali 2018

Con il Provvedimento 30 gennaio 2018, n. 24824, l'Agenzia delle Entrate ha approvato il Modello Redditi SC 2018, e le relative istruzioni, da utilizzare per la presentazione della dichiarazione concernente l’anno d’imposta 2017. Con il successivo Provvedimento 15 febbraio 2018, n. 38173, sono state definite, poi, le “specifiche tecniche” da utilizzare per la trasmissione telematica all'Agenzia delle Entrate dei dati contenuti nel suddetto modello di dichiarazione. Utile supporto alla compilazione della dichiarazione, la Guida, disponibile anche in formato PDF, analizza in modo esauriente le novità del Modello 2018, dando ampio spazio all’approfondimento delle diverse tematiche ed alle esemplificazioni. 


GUIDE DICHIARAZIONI

Guida alla compilazione - Dichiarazione IVA 2018

È on-line per gli abbonati la nuova Guida alla compilazione della Dichiarazione IVA 2018, completa di tutti i quadri, disponibile anche in formato pdf.
Utile supporto alla compilazione della dichiarazione, la Guida analizza in modo esauriente le novità del modello 2018, i soggetti obbligati, le modalità di presentazione e versamento, l’utilizzo in compensazione del credito IVA e le criticità dei quadri di cui si compone.
Oltre alla Guida alla compilazione della Dichiarazione IVA 2018, verranno pubblicate, nel corso delle prossime settimane, le Guide dedicate alle altre dichiarazioni, sia nella versione Guida alla compilazione, sia nella versione Guida Casi ed Esempi.


GUIDE OPERATIVE

Redazione del bilancio

La Guida operativa Redazione del Bilancio, firmata da Gianluca Dan, è aggiornata nei contenuti e disponibile anche in versione PDF. Il testo ripercorre il processo di formazione del bilancio fino all’iter di approvazione assembleare, analizzando le singole voci che compongono lo Stato patrimoniale e il Conto economico e il contenuto della Nota integrativa, del Rendiconto finanziario e della Relazione degli amministratori. Analizza inoltre le finalità e i postulati del bilancio e i criteri di valutazione, confrontando il dettato del Codice civile con l’interpretazione fornita dai Principi contabili redatti dall’OIC. 


GUIDE OPERATIVE

Iter di approvazione del bilancio

La Guida operativa, firmata da Francesco Barone e disponibile anche in formato PDF, compie una disamina dei vari atti necessari per giungere alla predisposizione del bilancio di esercizio, che deve esprimere la situazione patrimoniale, economica e finanziaria della società. Nelle schede della Guida vengono quindi analizzati, nel dettaglio, i termini per l'approvazione, gli adempimenti nei termini ordinari, le condizioni che consentono di approvare il bilancio nel termine lungo di 180 giorni in base a quanto previsto dal codice civile, la relazione al bilancio dei revisori e infine la nota integrativa.


GUIDE OPERATIVE

Scritture contabili per la chiusura del bilancio

La Guida, disponibile anche in formato PDF, analizza gli argomenti incidenti sulla determinazione del risultato d’esercizio, considerando sia il contenuto degli OIC sia l’aspetto fiscale.  Le operazioni di assestamento della contabilità svolgono la funzione di raccordo delle operazioni contabili dei fatti di gestione, regolarmente annotate nelle scritture contabili in base ai principi scientifici della cronologicità ed analiticità, con i principi giuridici contenuti negli artt. 24232423-bis c.c. e nel rispetto delle norme tributarie relative alla determinazione del reddito d'impresa contenute nel TUIR. 


LA TUA OPINIONE È IMPORTANTE

Cosa vorresti approfondire su MySolution?

MySolution è sempre vicina alle esigenze dei professionisti e per supportare al meglio la tua attività ti invitiamo a valutare l'utilità dei seguenti argomenti di prossima pubblicazione e di suggerirci gli argomenti che vorresti approfondire ...

 

 


ULTIMI GIORNI

CIRCOLARE MONOGRAFICA
PRIVACY

Il registro delle attività di trattamento: prime indicazioni

23 maggio 2018
di Andrea Di Gialluca, Maria Adele Morelli

COMMENTI
IVA, adempimenti

Fattura elettronica: gli aspetti di cui nessuno parla

21 maggio 2018
di Stefano Setti

COMMENTI
DICHIARAZIONI

Società di comodo e regime di cassa

18 maggio 2018
di Francesco Barone

COMMENTI
FATTURAZIONE ELETTRONICA

Il punto su carburanti e fattura elettronica. Intervista al senatore Pichetto Fratin, promotore degli emendamenti

17 maggio 2018
a cura di Sandra Pennacini

COMMENTI
Fattura elettronica

Recapito della fattura elettronica: le diverse casistiche

16 maggio 2018
di Stefano Setti

COMMENTI
AGEVOLAZIONI

Distributori di carburante. Un aiuto "de minimis" per affrontare l'aumento dei POS

15 maggio 2018
di Sandra Pennacini

CIRCOLARE MONOGRAFICA
DICHIARAZIONI

Oneri detraibili nelle dichiarazioni 2018: le spese sanitarie

15 maggio 2018
di Armando Fossi

COMMENTI
IVA

Credito IVA non spettante, credito inesistente: no alla doppia sanzione

14 maggio 2018
di Sandra Pennacini

CIRCOLARE MONOGRAFICA
PRIVACY

Tutto quesiti: gli adempimenti “privacy” per l’adeguamento al regolamento comunitario

11 maggio 2018
di Armando Urbano

COMMENTI
FATTURA ELETTRONICA

Carburanti e fattura elettronica: le peculiarità del settore

11 maggio 2018
di Sandra Pennacini

 

Guide in vetrina

Articoli Più Letti

  1. COMMENTI

    Buoni benzina: il trattamento IVA dipende dalla loro natura

    25 maggio 2018

    di Roberta De Pirro

  2. NEWS

    Tre requisiti per l'abuso del diritto

    25 maggio 2018

  3. COMMENTI

    Il punto su carburanti e fattura elettronica. Intervista al senatore Pichetto Fratin, promotore degli emendamenti

    17 maggio 2018

    di Sandra Pennacini

  4. COMMENTI

    Le opzioni in Dichiarazione IVA 2018: il regime IVA per cassa

    29 gennaio 2018

    di Sandra Pennacini

  5. COMMENTI

    Imposta di bollo sulle fatture elettroniche

    26 aprile 2018

    di Stefano Setti

  1. Il registro delle attività di trattamento: prime indicazioni

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    23 maggio 2018

    di Andrea Di Gialluca, Maria Adele Morelli

  2. Fattura elettronica: gli aspetti di cui nessuno parla

    COMMENTI

    21 maggio 2018

    di Stefano Setti

  3. Fattura elettronica: conservazione sostitutiva, va bene anche il pdf

    COMMENTI

    25 maggio 2018

    di Sandra Pennacini

  4. Oneri detraibili nelle dichiarazioni 2018: le spese per mutuo prima casa

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    22 maggio 2018

    di Armando Fossi

  5. Spesometro, flat tax e onere della prova: il capitolo fiscale dell'accordo di governo

    NEWS

    21 maggio 2018

  1. Equiparare le valute virtuali alle valute estere: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

    COMMENTI

    2 maggio 2018

    di Paolo Luigi Burlone COINLEX.IT

  2. IVA

    GUIDA

    17 gennaio 2018

    di Stefano Setti

  3. “Privacy”: check list di base per gli studi professionali

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    7 maggio 2018

    di Armando Urbano

  4. Privacy: le novità per i professionisti

    GUIDA

    24 maggio 2018

    di redazione

  5. Tutto quesiti: gli adempimenti “privacy” per l’adeguamento al regolamento comunitario

    CIRCOLARE MONOGRAFICA

    11 maggio 2018

    di Armando Urbano